Conversione di database
(MsAccess ↔ MySql)


In Windows, produrre e gestire database con Microsoft Access, almeno per alcune delle operazione fondamentali, molto semplice ed immediato. Se si installato Office, basta, ad esempio un po' di esperienza con i fogli di Excel per poterli trasformare in tabelle di Access e inserire tali tabelle in un file *.mdb. Usando pagine ASP e gli oggetti ADO si pu poi accedere a questi database anche con un browser.
Se la pagina ASP risiede in un personal computer in cui Windows sia dotato di IIS, usando come root della URL localhost, il browser pu visualizzare adeguatamente tali pagine.

Ma non tutti i sistemi Windows sono dotati di IIS e comunque il software Windows, per quanto molto diffuso, costoso, non l'unico esistente e non detto che sia il migliore. Pu quindi essere necessario, o anche solo utile, usare altro software, pi efficiente, pi portabile e magari di installazione e uso gratuito.

Una valida alternativa per quanto riguarda la gestione dei database fornita da MySql. Questo software gratuito, di abbastanza semplice installazione sulla maggior parte dei sistemi operativi e ormai costituisce uno standard mondiale.

L'uso di MySql in Windows non richiede l'installazione di IIS. Il il suo server 'naturale' Apache, anche esso gratuito, che pu essere installato facilmente anche nella 'Home Edition' di Windows.

L'uso di MySql nelle pagine Web richiede l'uso di istruzioni in linguaggio PHP, noto ormai a tutti i server della rete. Chi abbia una discreta familiarit con il Javascript non far molta fatica ad impratichirsi almeno dei fondamenti di tale linguaggio.


MsAccess → MySql

Volendo passare dal software Windows al software PAM (PHP, Apache, MySql), bisogna convertire le tabelle del database dal formato Access (*.mdb) al formato MySql. Esistono numerosissime applicazioni che permettono di realizzare automaticamente questa 'migrazione', che tuttavia, dopo aver installato MySql, almeno nei casi pi semplici, si pu realizzare usando come intermediatori tra i due ambienti files di testo in formato CSV (Comma Separated Values: Valori separati da virgola). Questi file, connotati dall'estensione *.csv, possono essere tranquillamente letti con Notepad e permettono di controllare direttamente la correttezza delle 'traduzioni'.

Si supponga di avere un database di Access denominato Classe.mdb contenente due tabelle Studenti e Professori. La tabella Studenti contiene i seguenti campi: Cognome, Nome, Sesso; La tabella Professori contiene i seguenti campi: Cognome, Nome, Materia.

Per esportare questo semplice database in formato MySql si pu procedere nel seguente modo.


MySql → MsAccess

Se si vuole invece convertire una tabella di MySql in una tabella di un database in formato Microsoft Access, si pu seguire la procedura inversa a quella illustrata nel paragrafo precedente, sempre con l'intermediazione di un file *.csv.


ultima revisione: 25/06/2012


Valid XHTML 1.0!