Fitotoponimi: formazioni vegetali.

Toponomastica italiana


Nel seguito i riferimenti alle radici indoeuropee rimandano a Indogermanisches etymologisches Wörterbuch di J. Pokorny, citato come IEW, in cui sono disponibili molti esempi e trascrizioni fonetiche più accurate.

Cliccando sui nomi su sfondo giallo si ottiene la rappresentazione Googlemaps del luogo corrispondente.


  1. baraggia

    Base indoeuropea *bhares / *bhores = ritto, appuntito (IEW 109-110).
    Base celtica *barros = sterpi, sterpaglia.
    Basso Latino *barricum = terreno incolto.

    Esempi


  2. bel / bil

    Radice IE *bhei / *bhi = colpire (IEW 117-118).
    Base celtica *bilia = tronco d'albero.
    Lat. medioevale billia / billetum = grosso ramo, tronco ('Ramus crassior, vel truncus': Du Cange); billus = bastone (Du Cange).

    Esempi


  3. bosco

    Radice indoeuropea *b[e]u / bh[e]u = crescere, esserci (IEW 98-102) presente nel verbo greco phyo = faccio nascere, genero e nelle voci fui, futurus del Latino.
    Base germanica *busk = cespuglio, boscaglia.
    Latino medievale buscus / boscus / boscagium / busso / buscionem = bosco, boscaglia;
    boscairare, boscare, bosquerare = fare legna, raccogliere sterpi; buscarium / buscareum / boscaliae = luogo incolto (Du Cange).

    Esempi


  4. brughiera

    Radice indoeuropea bhreg = rompere (IWE ).
    Base celtica *bruka / *broka / *broika; dim. *brusk = cespuglio, brugo, erica.
    Inglese brake = boscaglia.
    Latino ruscus / ruscum = rusco, pungitopo.
    Lat. medioevale bruscus = ruscus; broccae / brochie / broces / brucia / brocia / broça / brozia / brossia / bruscia / bruxia / bruscale / brotellus = luogo incolto (Du Cange).
    brughiera = terreno non coltivabile con sterpi e rovi.

    Esempi


  5. macchia

    Radice indoeuropea *mai = tagliare (IEW 697); *met = raccogliere, mietere (IEW 703).
    Latino metere = mietere.
    Base germanica *maitan = tagliare (GW).
    Dial. tedesco matte = prato.
    Inglese mead = prateria.
    Lat. medioevale mata / maccla = bosco, boscaglia (Du Cange).

    Esempi


  6. prato

    Radice indoeuropea *pra = piegarsi, incurvarsi (IEW 843-844).
    Latino pratum (pl. prata, dim. pratulum / praticulum) = prato.
    Aggettivi derivati: pratensis, *pratalis, *prataceus, *praticeus, *pratorius.
    Lat. medioevale praticus = prativo; preta / preda / prada / pradale / pradaria / praderia / pradassa = prateria (Du Cange).
    Sardo pardu / padru = prato.

    Esempi


  7. salto

    Radice IE *uel / *uelǝ = fitto groviglio (lana, capelli, erba, foresta; IEW 1139-1140).
    Latino saltus = bosco, regione impervia (gola o passo montano).
    Nel Medio Evo significa anche podere.
    saltuarius / saltarius = guardiano o amministratore di boschi.
    Sardo saltu / sartu / sattu = territorio, campagna incolta.

    Esempi


  8. selva

    Radice protoindoeuropea *[k]seulo = palo, tronco, legno.
    Greco xylon = legno; hyle = selva.
    Latino silva = selva, bosco.
    Latino medioevale selvaticus, salvatius, salvagius = campestre, incolto ('agrestis, incultus': Du Cange).
    Sardo silva / tzirva / siba / sila / selana / sisca = selva; silvone / sirbone / sirvone / serboni / sirboni / sibroni = cinghiale.

    Esempi